Relazione sullo Stato di Attuazione dei programmi - Comune di Angera

archivio notizie - Comune di Angera

Relazione sullo Stato di Attuazione dei programmi

 

 

 

CITTA’ DI ANGERA

(Provincia di Varese)

Piazza Garibaldi 14 - C.A.P. 21021

P.IVA 00338310121

Area Programmazione e Bilancio

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Relazione sullo Stato di Attuazione

dei Programmi

Anno 2008

 

 

Visto l’art. 193 del D.Lgs. 18.08.2008, n.267 e s.m.i. che stabilisce che almeno una volta, entro il 30 settembre di ogni anno, il Consiglio Comunale provvede ed effettuare la ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi ed eventualmente, in tale sede, adotta contestualmente con delibera i provvedimenti necessari al riequilibrio del bilancio;

Vista la deliberazione di consiglio Comunale n. 09 del 29.03.2008 è stato approvato il Bilancio di Previsione per l’Anno 2008;

Vista la deliberazione di Giunta Comunale n. 58 del 02.05.2008 con la quale è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione (PEG) per l’anno 2008, nella quale sono stati definiti gli obiettivi ed i programmi della gestione;

Ciò promesso;

Qui di seguito si presenta una relazione sullo stato di attuazione degli stessi:

 

PARTE PRIMA – Entrate

 

Titolo I – Entrate Tributarie

La somma prevista in bilancio era pari ad € 2.701.052,86, di cui accertate a tutto settembre € 2.245.521,09. La differenza negativa è principalmente dovuta all’abolizione dell’ICI sull’abitazione principale, sulle pertinenze e sulle abitazioni assimilate alla principale, che secondo le disposizioni normative saranno rimborsate dallo Stato.

 

 

Titolo II – Entrate derivanti da trasferimenti correnti statali, regionali e di altri entri del settore pubblico

 

La somma prevista in bilancio era pari ad € 807.900,65, di cui accertate a tutto settembre € 1.266.807,27. La differenza positiva è principalmente dovuta all’abolizione dell’ICI sull’abitazione principale, sulle pertinenze e sulle abitazioni assimilate alla principale, che secondo le disposizioni normative saranno rimborsate dallo Stato.

 

 

 

Titolo III – Entrate Extratributarie

 

La somma prevista in bilancio era pari ad € 1.510.177,68, è stata accertata per il periodo gennaio - settembre la somma di € 986.532,66; la differenza pari ad         € 523.645,02, sarà recuperata nella restante parte dell’anno.

 

Titolo IV – Entrate derivanti da alienazioni da trasferimenti di capitale e da riscossione di crediti

 

La somma prevista in bilancio era pari ad € 2.053.887,74, di cui accertate a tutto settembre 902.758,08, di cui € 379.113,06 accertate in esubero rispetto gli stanziamenti previsti a bilancio; per quanto riguarda la differenza non accertata sulle previsioni di bilancio pari ad € 1.530.242,72 le voci principali che la compongono sono le seguenti:

 

ALIENAZIONI BENI IMMOBILI

Somma prevista € 662.500,00

Somma accertata € 0

Con una differenza di € 662.500,00, dovuta al fatto che la gara per la vendita di aree è andata deserta 4 volte; la Giunta Comunale  sta definendo le eventuali modalità di alienazione. Si ricorda che la spesa che utilizza tale entrata sarà fatta nei limiti degli importi di entrata.

 

ONERI DI URBANIZZAZIONE

Somma prevista € 500.000,00

Somma accertata € 311.011,76

Con una differenza di € 188.988,24. Si ricorda che la spesa che utilizza tale entrata sarà fatta nei limiti degli importi di entrata.

 

FONDO MONETIZZAZIONE AREE

Somma prevista € 225.000,00

Somma accertata € 8.115,30

Con una differenza di € 216.884,70. Si ricorda che la spesa che utilizza tale entrata sarà fatta nei limiti degli importi di entrata.

 

SPONSORIZZAZIONI

Somma prevista € 50.000,00

Somma accertata € 0,00

Con una differenza di € 50.000,00. Si ricorda che la spesa che utilizza tale entrata sarà fatta nei limiti degli importi di entrata.

 

 

Titolo V – Entrate derivanti da accensione di prestiti

 

Somma prevista € 50.000,00

Somma accertata € 0,00

La somma era prevista a titolo di anticipazione di Tesoreria per la quale non è previsto alcun movimento entro l’anno perchè la dinamica di cassa delle proprie risorse è stata programmata per fronteggiare i pagamenti.

 

 

PARTE SECONDA – Spese

 

Lo stato di attuazione dei programmi per l’anno 2008 viene qui di seguito riportata, divisa per aree secondo quanto previsto nel PEG 2008, sia per le spese correnti che per le spese in conto capitale:

 

AREA AMMINISTRATIVO - DEMOGRAFICA

 

SETTORE AMMINISTRATIVO (Segreteria – Ufficio Protocollo -Affari Generali)

 

Obiettivo 1 – Adeguamento normativa

 

Le più recenti disposizioni in materia di incarichi di studio, ricerche e consulenza a soggetti estranei all’Amministrazione, volti al contenimento della spesa pubblica, hanno imposto la necessità di rivedere il Regolamento di Organizzazione degli Uffici e dei Servizi, già in passato oggetto di modifiche. A tal scopo è stato interamente riformulato il titolo IV della parte II avente ad oggetto: “Collaborazioni esterne”, successivamente inviato a norma di legge alla Corte dei Conti Lombardia. A seguito di ciò gli Uffici hanno osservato le nuove procedure nel conferimento degli incarichi esterni e hanno effettuato tutti gli adempimento obbligatori in materia di pubblicizzazioni degli incarichi mediante sito Web ed invio periodico delle informazioni al portale del Dipartimento Funzione Pubblica /Anagrafe Prestazioni.

 

Obiettivo 2 - Reclutamento del personale

 

A seguito dei sempre maggiori vincoli in materia di riduzione delle spese di personale questo Ente occupa un numero di dipendenti che non copre il fabbisogno così come da dotazione organica (su n. 43 dipendenti previsti in dotazione, allo stato ne risultano vacanti 8). Nell’anno in corso si è infatti potuto procedere alla sola assunzione a tempo pieno ed indeterminato di n. 1 Agente di Polizia Locale, per far fronte alle esigenze dell’Area maggiormente sotto organico, anche in relazione alle particolari ed impegnative mansioni svolte.

Per coprire le esigenze stagionali (maggio/ottobre) è stato, in ogni caso necessario assumere,  n. 4 Agenti di P.L. a tempo pieno e determinato (3 mesi), a rotazione, per garantire lo standard qualitativo del servizio, considerata l’importanza e la delicatezza delle mansioni (coordinamento protezione civile, polizia giudiziaria, controllo del territorio, ecc.) attribuite al personale dell’Area Vigilanza e dallo stesso svolte mediante  turnazione settimanale, ed in particolar modo in considerazione dell’avvicinarsi della stagione estiva in cui di fatto, essendo Angera un Comune  a vocazione turistica, aumentano notevolmente le attività di Polizia Locale sia connesse al rispetto del codice della strada e al controllo del territorio (prevenzione della micro criminalità) sia in termini di gestione di manifestazioni, fiere e attività culturali/ricreative di vario genere in cui è sempre necessaria la presenza di almeno  due Agenti in servizio in particolar modo nel fine settimana.

E’altresì proseguita l’attività dell’Ufficio Personale volta al reclutamento, attraverso apposite selezioni per il reperimento e l’inserimento nella struttura di Lavoratori Socialmente Utili da impiegare nelle varie Aree, per cercare di ovviare, per quanto possibile, alle carenze di organico.

Complessivamente, nell’anno in corso, ne sono stati impiegati n. 9 (prevalentemente presso l’Area Socio/Assistenziale – servizi alla persona); attualmente l’Ente si avvale della collaborazione, per un massimo di 20 ore settimanali di n. 5 L.S.U.

 

Obiettivo 3 – Gestione risorse umane

 

L’Amministrazione alla fine dell’anno 2007,  ha deciso di procedere attraverso un percorso graduale, iniziato con l’affidamento all’esterno del servizio mensa (dopo il pensionamento della cuoca)  ad esternalizzare l’intero servizio Asilo Nido con decorrenza settembre 2008;

Le modifiche organizzative di cui sopra hanno portato già  nel mese di gennaio 2008 alla scelta di adibire a diverse mansioni n. 1 Educatrice part- time dall’ Asilo Nido che, sempre all’Interno dell’Area Socio Assistenziale, è stata assegnata al Servizio di assistenza domiciliare minori.

 Questa scelta ha consentito un notevole risparmio in quanto ha permesso di ridurre notevolmente il ricorso a collaborazioni esterne, modalità sin ora utilizzata per garantire il servizio.

Nella consapevolezza che la razionalizzazione del personale sia la modalità  più efficace per conseguire l’obiettivo della riduzione della spesa, è stata rivista la struttura organizzativa dell’Ente.   L’esame dei carichi di lavoro di ciascuna Area associata ad una analisi della formazione, professionalità e delle esperienze maturate dai dipendenti sono stati gli strumenti utilizzati per verificare la collocazione più idonea a ciascuno e così garantire la qualità dei servizi offerti ai cittadini occupando al meglio le professionalità presenti nella struttura.

Contestualmente è stata rivista anche la gestione degli spazi per un più funzionale utilizzo degli stessi e per migliorare gli ambienti in cui i lavoratori prestano la propria attività.

Quanto sopra ha, da un lato, portato a realizzare nei primi mesi dell’anno alcune mobilità interne di personale che hanno coinvolto l’Area Amministrativa Demografica e l’Area Cultura ed Istruzione e, dall’altro, ha generato la scelta di spostare l’Ufficio Cultura dal Palazzo Comunale allo stabile di Via Marconi  già sede della biblioteca e del museo e contemporaneamente di trovare una più idonea collocazione all’Area Tributi.

A luglio la volontà del’Amministrazione di esternalizzare la gestione dell’Asilo Nido si è  concretizzata con l’aggiudicazione della gestione dell’intero servizio alla Cooperativa Educational Team Cooperativa Sociale – Onlus per gli anni scolastici 2008/2009 – 2009/2010 – 2010/ 2011 e, per il personale educativo rimasto in forza al Nido la scelta è stata quella di procedere nel tentativo di ricollocare all’interno della struttura le figure professionali divenute eccedenti mantenendo, ove possibile, le mansioni corrispondenti al profilo professionale di appartenenza e, dove non possibile assegnando, in base alle proprie necessità organizzative, mansioni equivalenti a quelle del profilo precedentemente rivestito della stessa categoria.

Sì è così provveduto a ricollocare il personale sopraindicato, a partire dal mese di settembre 2008, come segue:

-                   Una Educatrice è andata ad affiancare la collega trasferitasi già a gennaio al Servizio Assistenza Minori, continuando a mantenere le mansioni proprie del profilo professionale di appartenenza (Educatore). Ciò consentirà all’Amministrazione di gestire con il proprio personale l’intero servizio, senza dover più ricorrere a collaborazioni esterne con tutto quel che ne consegue in termini di spesa.

-                   Una Educatrice è stata assegnata all’Area Cultura e Istruzione, continuando a mantenere il profilo professionale di appartenenza in quanto le mansioni che andrà a svolgere saranno prevalentemente compatibili con tale profilo (assistenza alunni nel tempo mensa; attività didattiche con gli alunni delle scuole organizzate dalla biblioteca comunale ecc.). Anche in questo caso l’utilizzo di personale interno per l’assistenza degli alunni in mensa consentirà un risparmio di spesa non dovendo più affidare a terzi tale servizio.

-                   Una Educatrice è stata trasferita dall’Area Socio Assistenziale all’Area Amministrativa – Demografica, con modifica delle mansioni (tra quelle ritenute equivalenti in base alle vigenti declaratorie e del Profilo Professionale all’interno della Categoria di appartenenza) da Educatore ad Istruttore.

 

 

Obiettivo 4 – Nuovi orari di apertura al pubblico

 

Dal mese di settembre sono stati introdotti i nuovi orari al pubblico. L’obiettivo che l’Amministrazione intendeva raggiungere era quello di rendere  gli orari di apertura degli Uffici, siti nel palazzo, il più possibile uniformi ed in tal modo offrire un servizio più a misura del cittadino, che recandosi in Comune troverà tutti gli uffici contemporaneamente aperti.

L’applicazione dei criteri e delle indicazioni emerse dalla Giunta ha portato alla definizione del seguente orario:

-         dal lunedì al venerdì (tranne il martedì) tutti gli Uffici aperti dalle ore 10:30 alle ore 12:30;

-         il martedì tutti gli uffici chiusi tranne: Demografici, Protocollo e Polizia Municipale dalle ore 10:30 alle ore 12:30;

-         il giovedì pomeriggio tutti aperti dalle 16:00 alle 18:00;

-         il sabato apertura dalle 10:30 alle 12:30 degli Uffici Demografici e Polizia Locale.

La nuova articolazione oraria consentirà poi all’Amministrazione di poter chiudere gli accessi al Comune (tranne quello sul retro da cui potranno accedere solo i dipendenti e i fornitori) per garantire maggiore sicurezza e la possibilità ai dipendenti di lavorare senza interruzioni offrendo così un servizio qualitativamente migliore.

 

Obiettivo 5 - Contrattazione decentrata e relazioni sindacali

 

La Contrattazione Decentrata è in leggero ritardo rispetto al passato dovuto al fatto che l’Amministrazione ha voluto effettuare nell’anno 2007 una puntuale verifica ad oggi sulla composizione del Fondo destinato al compenso della produttività e del salario accessorio a partire dall’anno 2001. La scelta ha trovato il suo fondamento nelle difficoltà di interpretazione delle norme che regolano la costituzione del Fondo e dal fatto che Enti più strutturati del nostro e di una certa dimensione sono stati oggetto di rilievi dal Servizio Ispettivo della Corte dei Conti.

A luglio è stato sottoscritto il CCD anno 2007 e sono già in corso le trattative per il CCD 2008 che verrà chiuso entro l’anno.

 

Obiettivo 6 – Archivio comunale.

 

Prosegue come ogni anno l’attività di riordino dell’archivio comunale, disposta a seguito di sopralluogo della Soprintendenza Archivistica e  finalizzata, viste le poche risorse disponibili, ad un risultato concreto e significativo soprattutto ai fini dell’immediata rintracciabilità e consultabilità dei documenti.

Tutte le Aree, con le indicazioni ed il coordinamento dell’Ufficio Protocollo e del personale esterno di supporto (archivista) stanno procedendo a verificare il materiale che hanno ancora depositato nei propri Uffici non confluito nell’archivio di deposito relativo agli anni 2001 – 2005, e contestualmente stanno compilando apposite schede di versamento, che consentono la tracciabilità dei documenti anche se non ancora inventariati, per le pratiche già concluse.

L’attività realizzata dal 2004 ad oggi ha consentito di migliorare notevolmente le condizioni del nostro Archivio.

 

 

SETTORE DEMOGRAFICO

 

Obiettivo 1 – Servizi ai cittadini

 

Anche per quest’anno sono stati realizzati i seguenti servizi aggiuntivi:

-         Disbrigo pratiche passaporti e tesserini minori (preparazione pratica, consegna e ritiro in Questura);

-          Invio comunicazioni ai cittadini in possesso di Carta d’identità in scadenza secondo la nuova procedurali rinnovo (D.L. 112 /26.06.2008);

-          Mantenimento degli orari di apertura al pubblico per più di 15 ore settimanali;

-         Apertura al pubblico il sabato mattina oltre che per lo Stato Civile anche per tutti gli altri servizi non obbligatori;

-         Sabato mattina: ricezione delle pratiche portate a mano per l’Ufficio Protocollo.

-         Rilascio nelle 24 ore dalla richiesta dei Codici Fiscali ai nuovi nati residenti.

 

 

AREA PROGRAMMAZIONE E BILANCIO

 

Obiettivo 1 – Rispetto del patto di stabilità

 

All’interno dell’Area si è provveduto a definire un piano per la gestione delle entrate e delle spese, per mantenere l’equilibrio tra impegni/accertamenti e incassi/pagamenti, secondo quanto stabilito dalla legge finanziaria 2008.

L’ufficio provvede a controllare e registrare gli incassi in contemporanea con il tesoriere.

L’attuale struttura del patto di stabilità consente all’ufficio di effettuare, dopo l’assunzione degli impegni, in tempi brevi i pagamenti di parte corrente. Diverso il discorso per i pagamenti in conto capitale; infatti la struttura del patto di stabilità inserisce proprio le riscossioni ed i pagamenti in conto capitale a determinare il risultato del patto di stabilità. Pertanto l’ufficio provvede ad effettuare i pagamenti in conto capitale solo dopo la verifica degli incassi.

 

Obiettivo 2- Gestione economale

 

Per quanto riguarda gli acquisti di cancelleria sono influenzati dal continuo mutamento dei prezzi e pertanto l’ufficio provvede ad effettuare opportune ricerche del prezzo migliore sul mercato con l’obiettivo del contenimento della spesa. Inoltre la gestione economale si occupa di pagare le spese minute e di pronto intervento dove non è possibile avere alternativa di prezzo.

 

Obiettivo 3 -  Controllo di gestione

 

L’attività di controllo di gestione viene svolto dallo “Studio di Ragioneria Pubblica”, alla quale vengono inviati i dati richiesti ed utilizzati per monitorare gli obiettivi prefissati.

 

 

Obiettivo 4 -  Attività contabile ed attività fiscale

 

L’attività contabile si svolge con regolarità e rispettando le scadenze imposte dalle normative e dalle circolari;

L’attività fiscale viene svolta in collaborazione con uno studio esterno specializzato nel settore, che provvede a redigere le dichiarazioni fiscali obbligatorie. L’ufficio individua se ogni attività si configura come attività istituzionale  o commerciale per consentire la corretta stesura degli atti inerenti.

 

Obiettivo 5 -  Gestione del personale dipendente

 

In capo all’ufficio è posta la gestione del personale dipendente per quanto attiene alla parte economica.

Nei primi mesi dell’anno sono stati sottoscritti sia il CCNL dei segretari comunali e provinciali ed il CCNL del personale dipendente, questo ha comportato la determinazione delle somme da corrispondere a titolo di arretrati.

 

Obiettivo 6 -  Ente capofila per i servizi sovraccomunali

 

Il comune di Angera è ente capofila nelle seguenti convenzioni per la gestione di servizi:

gestione depurazione: con i comuni di Ranco, Taino e Sesto Calende;

gestione caserma carabinieri: con i comuni di Ranco, Taino, Ispra e Carezzate

gestione segreteria comunale: fino al 31.08 con i comuni di Taino e Sangiano dal 01.09 con i comuni di Caravate e Comerio;

 

Altre attività

 

Nel corso di questo anno è stata conclusa l’archiviazione del Conto Consuntivo 2006 ed è quasi terminata anche l’archiviazione del Conto Consuntivo 2007.

 

 

AREA CONTRATTI  E SED

 

L’area Sed a partire dall’anno 2007 ha presentato numerose difficoltà in merito alla gestione del personale.

L’unica dipendente che si occupava dell’area, benché a part – time, nel febbraio 2007 ha lasciato il servizio presentando dimissioni volontarie e non è stata sostituita.

Il servizio è pertanto coperto dal solo responsabile (Cat. D) ormai  da più di un anno e mezzo e questo comporta numerosi ritardi nella predisposizione dei contratti.

Si sta provvedendo all’inserimento dei dati necessari alla gestione dei cimiteri nel programma per la gestione cimiteriale acquistato alla fine dell’anno 2007.

 

Sito internet

 

L’Ufficio ha provveduto ad affidare a ditta di comprovata esperienza la realizzazione del nuovo portale del comune di Angera, che è ormai pubblicato sul Web. Il nuovo sistema consentirà dopo opportuna formazione che ciascun ufficio provveda alle proprie pubblicazioni.

 

 

AREA TRIBUTI

L’area tributi ha subito in corso d’anno un cambio di Responsabile a causa di mobilità esterna del primo responsabile, pertanto dal 01.01.2008 al 30.08.2008 il responsabile èstato la sig.ra Gallo Rosalia, a partire dal 01.09.2008 la responsabilità dell’Area è stata assunta dalla sig.ra Molinari Laura, già responsabile dell’Area Programmazione e Bilancio e dell’Area Contratti – Sed.

 

Le scadenze fissate dal PEG 2008 verranno presumibilmente rispettate.

 

Per quanto riguarda la TARSU sono state emesse le cartelle  relative all’anno 2008 entro la scadenza prevista dal PEG. Si è provveduto inoltre a richiedere il versamento della tassa non versata agli utenti del servizio TARSU per gli anni dal 2003 al 2007.

 

Per quanto riguarda il servizio idrico integrato, sono state emesse le fatture relative al 2° semestre 2007 e l’ufficio tributi si sta apprestando a fatturare il 1° semestre 2008. Si è provveduto a richiedere il versamento delle quote non pagte dagli utenti del servizio acquedotto per gli anni dal 2003 al 2007.

L’Ufficio ha provveduto a coordinare anche l’attività di controllo e verifica dei contatori svolta da un operaio comunale in collaborazione di alcuni volontari della protezione civile.

 

Per quanto riguarda l’ICI si è provveduto ad emettere i bollettini intestati ai contribuenti e ad inviarli entro la data prevista dal PEG.

L’Ufficio ha provveduto ad informare l’utenza a seguito delle modifiche normative in materia di ICI:

Si è provveduto a monitorare i versamenti effettuati dall’utenza nel corso dell’anno 2008, dividendoli in TOTALI, IN ACCONTO e A SALDO.

 

Il ruolo COSAP, temporanea e permanente, è stato emesso entro il 30.04.2008, come previsto dal PEG e l’ufficio sta monitorando i pagamenti per effettuare i solleciti di chi non vi avesse provveduto.

Si sta provvedendo anche al recupero forzoso delle somme relative alla COSAP anni precedenti non versata da coloro che occupano aree pubbliche permanentemente.

 

Per quanto attiene alla modulistica, parte di essa è già stata modificata per rispondere più puntualmente alle esigenze sia dell’ufficio che dell’utenza. L’attività di revisione e modifica avrà termine entro la scadenza prevista dal PEG 2008.

 

 

AREA TECNICA – LAVORI PUBBLICI E MANUNTENZIONE

 

A)   Stato di attuazione OPERE PUBBLICHE

 

1.    Sistemazione lungo lago                                           Anno 2007

Costo complessivo: € 40.018,34

Stato di attuazione: Lavori ultimati

 

2.    Sistemazione Corridoio al pian terreno del palazzo comunale             Anno 2007

Costo complessivo: € 26.480,53

Stato di attuazione: Lavori ultimati

 

3.    Sistemazione locale mensa scolastica                                  Anno 2007

Costo complessivo: € 22.086.96

Stato di attuazione: Lavori ultimati

 

4.    Riqualificazione e realizzazione spiaggia attrezzata “Lido la Noce” – 1° Lotto funzionale – servizi dotazione spiaggia              Anno 2007-2008

Costo complessivo: € 200.000,00

Stato di attuazione: Lavori ultimati; in fase di redazione contabilità finale e Certificato di Regolare esecuzione.

 

5.    Risanamento Caserma Carabinieri                             Anno 2007 - 2008

Costo complessivo: € 245.000,00 (quota parte del comune 34,53%)

Stato di attuazione: Lavori ultimati; in fase di redazione contabilità finale e Certificato di Regolare esecuzione.

 

6.    Sistemazione sponda lacuale – Completamento 1° lotto e passeggiata a lago                                                                      Anno 2008 - 2009

Costo complessivo: € 200.000,00

Stato di attuazione: Affidamento lavori già formalizzato; inizio lavori entro mese di ottobre.

 

7.    Sistemazione facciate Scuole Elementari                             Anno 2008

Costo complessivo: € 485.000,00

Stato di attuazione: Lavori in fase di ultimazione.

 

8.    Nuova illuminazione Allea – II, III e IV lotto               Anno 2007 - 2008

Costo complessivo: € 120.000,00

Stato di attuazione: Lavori ultimati; in fase di redazione contabilità finale e Certificato di Regolare esecuzione.

 

9.    Rifacimento sistema fognario ed acquedotto in direzione di Via Greppi, Via Altinada e Via per Ranco

Costo complessivo: € 1.187.850,87

Stato di attuazione: Lavori ultimati; in fase di redazione contabilità finale e Certificato di Regolare esecuzione.

 

10.                      Rifacimento sistema fognario ed acquedotto di Via Visconti e Via Lombardia

Costo complessivo: € 869.748,28

Stato di attuazione: Lavori ultimati; in fase di redazione contabilità finale e Certificato di Regolare esecuzione.

 

11.                      Rifacimento sistema fognario ed acquedotto di Via Greppi

Costo complessivo:€ 1.910.890,53

Stato di attuazione: Opera conclusa.

 

12.                      Nuovo Asilo Nido (ex Colonia Solare)

Costo complessivo: € 316.607,06 (compreso arredi € 19.607,06)

Stato di attuazione: Lavori ultimati, in fase di redazione contabilità finale e Certificato di Regolare esecuzione.

 

13.                      Ampliamento e ammodernamento rete illuminazione pubblica                 Anno 2008

Costo complessivo: € 19.000,00

Stato di attuazione: In conformità alle tempistiche previste del PEG

 

14.                      Manutenzione straordinaria del verde con ditta appaltatrice                          Anno 2008

Costo complessivo: € 75.000,00

Stato di attuazione: In conformità alle tempistiche previste dal PEG.

 

15.                      2° lotto manutenzione straordinaria Cimitero Capoluogo – Sistemazione cappellette lato est                                                  Anno 2007 - 2008

Costo complessivo: € 53.000,00

Stato di attuazione: Opera conclusa.

 

16.                      Cimitero di Capronno – costruzione nuovi loculi e ossari       Anno 2008

Costo complessivo: € 31.500,00

Stato di attuazione: Opera conclusa.

 

17.                      Sistemazione sponda lacuale e nuova passeggiata a lago – 2° lotto

Costo complessivo: € 125.000,00

Stato di attuazione: Progetto esecutivo in itinere.

 

18.                      Superamento delle barriere architettoniche del Museo Civico Archeologico                                                          Anno 2007 - 2008

Costo complessivo: € 68.800,00

Stato di attuazione: Opera conclusa.

 

19.                      Costruzione nuova Scuola Materna

Costo presunto: € 1.400.000,00

Stato di attuazione: copertura finanziaria incompleta; revisione progetto preliminare da affidare a professionista esterno da individuare.

 

20.                      Dragaggio fondo lacuale (pontile Piazza Garibaldi)

Costo complessivo: € 65.000,00

Stato di attuazione: affidamento lavori in itinere; inizio lavori previsto entro il 31.12.2008.

 

21.                      Sistemazione palazzo comunale

Importo stanziato: € 23.000,00

Stato di attuazione: Non eseguito perché trattasi di accantonamento per futura esecuzione lavori.

 

22.                      Riqualificazione e realizzazione spiaggia attrezzata “Lido la Noce” – 2° e 3° Lotto funzionale – chiosco e terrazza                               Anno 2009

Importo stanziato: € 20.000,00

Stato di attuazione: 1° esperimento di gara risultato deserto; nuove modalità per 2° esperimento di gara da definire con l’Amministrazione.

 

23.                      Asfaltatura Strade                                                             Anno 2008

Costo complessivo: € 55.000,00

Stato di attuazione: Lavori in fase di esecuzione.

 

 

B)   SOMME SPESE PER MANUTENZIONI

 

1.    Manutenzione strade

Costo complessivo: € 4.492,52

Tappetini su ripristini rotture stradali, fornitura asfalto invernale, griglie stradali.

 

2.    Elettricista

Costo complessivo: € 7.263,71

Manutenzioni agli impianti elettrici e tecnologici comunali.

 

3.    Scavi e movimento terra

Costo complessivo: € 4.325,63

Scavi vari e movimenti terra.

 

4.    Fabbro

Costo complessivo: € 5.371,20

Vari interventi di manutenzione alle proprietà comunali.

 

5.    Manutenzione verde (in gestione diretta)

Costo complessivo: € 5.000,00

Manutenzione ordinaria, pulizie, tagli erba.

 

6.    Idraulico

Costo complessivo: € 8.322,97

Manutenzioni agli impianti idro-sanitari e tecnologici comunali.

 

7.    Lavori edili

Costo complessivo: € 7.680,16

Manutenzioni agli immobili comunali.

 

8.    Manutenzione estintori

Costo complessivo:€ 2.460,00

Manutenzione estintori stabili comunali.

 

9.    Manutenzione ascensori

Costo complessivo: € 800,00

Manutenzione ascensori stabili comunali.

 

10.                      Impresa pulizie

Costo complessivo: € 6.600,00

Pulizie ordinaria e straordinaria edifici comunali.

 

11.                      Trattamento contro zanzare

Costo complessivo: € 4.496,40

Trattamento profilassi contro zanzare.

 

12.                      Derattizzazione

Costo complessivo: € 1.015,16

Derattizzazione topi territorio comunale.

 

13.                      Manutenzione fognatura

Costo complessivo: € 2.467,03

Spurgo fognatura, pozzetti e ripristini stradali.

 

14.                      Manutenzione acquedotto

Costo complessivo: € 19.962,70

Analisi acque, manutenzione, debaterizzatori, riparazioni rotture rete acquedotto.

 

15.                      Manutenzione cimiteri

Costo complessivo: € 11.400,00

Manutenzione del verde delle aree cimiteriali.

 

16.                      Apparecchi igienizzanti WC comune

Costo presunto: € 1.094,00

Manutenzione e ricarica degli apparecchi igienizzanti.

 

17.                      Adeguamento alla 626

Costo complessivo: € 9.720,00

Formazione ed informazione del personale.

 

18.                      Stazioni di sollevamento

Costo complessivo: € 9.732,00

Gestione e manutenzione stazioni sollevamento della fognatura.

 

Sub Totale 1)a. – manutenzioni                                  109.999,48

 

19.                      Raccolta differenziata

Costo complessivo: € 244.384,49

                   Raccolta, trasporto e smaltimento delle varie frazioni di rifiuti.

 

Sub Totale 1)b. – manutenzioni                                 244.384,49

 

 

TOTALE GENERALE MANUTENZIONI                              354.383,97

 

 

 

AREA VIGILANZA E COMMERCIO

 

Obiettivo 1 - Censimento e sostituzione delle targhe viarie e della cartellonistica non conforme al C.d.S.

 

E’ stato effettuata una prima ricognizione sul territorio facendo un censimento delle targhe viarie vecchie, e della segnaletica non conforme al Codice della Strada e nel limite imposto dalla spesa sempre più contenuta, si è provveduto alla sostituzione di tutta quella cartellonistica usurata dal tempo e non conforme alle norme codicistiche. Si è inoltre provveduto al rifacimento della segnaletica orizzontale sul lungo lago rimandando alla fine di agosto quella in prossimità delle scuole; verrà inoltre ripristinata la segnaletica nelle strade dove è stato rifatto il tappetino.

 

Obiettivo 2 - Predisposizione ed attuazione del piano d’intervento mirato all’effettuazione dei corsi di educazione stradale nella scuola elementare e media

 

Nella scuola primaria, nelle classi seconde e terze, è stato svolto un programma di educazione stradale insegnando ai bambini le regole che devono essere osservate nella loro frequentazione della strada e degli ambienti a loro dedicati, fornendo un sussidio didattico appositamente studiato per le scuole elementari offerto dall’amministrazione comunale, nel quale sono illustrate le regole fondamentali del Codice della Strada e dell’educazione ambientale.

Nelle scuole medie, sono stati tenuti due corsi per il conseguimento del patentino del ciclomotore di 12 ore ciascuno seguendo il programma previsto dal Ministero a cui hanno partecipato 40 ragazzi. 

 

Obiettivo 3 - Aggiornamento sito WEB Polizia Locale

E’ stata fornita all’Ufficio preposto alla predisposizione del sito tutta la modulistica e l’assistenza necessaria alla costituzione del sito WEB.

 

Obiettivo 4 - predisposizione del materiale per la redazione del nuovo piano per i pubblici esercizi in attuazione della normativa vigente

 

In riferimento alla delibera della Giunta regionale n° VIII/6499 del 23.01.2008 con la quale venivano approvati gli indirizzi generali per il rilascio da parte dei Comuni delle autorizzazioni relative alle attività di somministrazione di alimenti e bevande in attuazione della L.R. n°30 del 24 Dicembre 2003,  visto che l’art.12 del predetto decreto prevedeva che i Comuni dovevano adottare detti criteri entro 180 giorni dall’approvazione di detti indirizzi,  è stato dato incarico allo studio Sciglieri per la predisposizione di detto regolamento collaborando con esso a reperire tutti i dati necessari alla sua stesura.

Il regolamento, composto da ventisei articoli, è stato approvato dalla Giunta Comunale e trasmesso alla Commissione Provinciale per il relativo parere di competenza.

 

Obiettivo 5: Predisposizione dei controlli di Polizia Stradale mediante l’istituzione  di posti di controllo, controllo sistematico delle aree di divieto, rispetto delle ordinanze.

I servizi di Polizia Stradale sono stati organizzati con una frequenza maggiore rispetto agli anni passati e grazie all’assunzione del personale stagionale, durante il periodo estivo dove il traffico aumenta in modo notevole, si è riusciti a programmare giornalmente un posto di controllo.

Le aree di sosta sono state oggetto di un assiduo controllo soprattutto da quando è stato assunto il personale stagionale che ha provveduto anche, con il restante personale, al controllo del rispetto delle ordinanze sindacali, utilizzando il metodo della prevenzione informando il cittadino ed il turista della presenza di normative comunali specifiche riguardanti i cani, l’accensione dei fuochi, l’uso dell’acqua potabile, il sistema di raccolta dei rifiuti

 

Altre attività

I servizi di Polizia Stradale hanno comportato:

-         il ritiro di n° 30 patenti di guida per violazione all’art. 126 c7 per aver circolato con patente scaduta di validità;

-         il ritiro di n° 113 libretti di circolazione per violazione all’art. 80c.14 per non aver sottoposto il veicolo alla prescritta revisione;

A tutte le manifestazioni organizzate all’interno del territorio Angerese per le quali si prevedeva un notevole flusso turistico, è sempre stata assicurata la presenza della Polizia Locale.

Alla data odierna sono state accertate complessivamente n° 2028 infrazioni al Codice della Strada, senza l’utilizzo della strumentazione per il controllo della velocità (nell’anno precedente nello stesso periodo ne erano state accertate 1903, non conteggiando le violazioni per il mancato rispetto dei limiti di velocità) per un importo complessivo di €. 120.700,50 e sono stati incassati complessivamente nell’anno 2008 €. 66.744,10.

Le spese effettuate alla data odierna, riguardano il normale funzionamento dell’ufficio (acquisto modulistica, canone di manutenzione programmi, vestiario, benzina, corsi di formazione).

 

AREA ISTRUZIONE/CULTURA

 

L’attività dell’Area Istruzione – Cultura – Sport riguarda un vasto campo di attività che va dalle iniziative culturali, alle manifestazioni, alle attività scolastiche (compresi i servizi di mensa e trasporto), al mondo sportivo angerese, alle attività della Biblioteca e del Museo, ai rapporti con l’associazionismo locale, l’informalavoro e l’ufficio turistico.

 

Il prospetto contiene, suddivisi secondo le voci contenute nel PEG 2008, gli obiettivi che alla data del 11-09-2008 sono già stati raggiunti rispetto alle previsioni.

 

 SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA INFERIORE

 

 

Sostegno alle attività

 

E’ in corso l’istruttoria per procedere all’erogazione dei contributi finalizzati al finanziamento dell’offerta formativa e all’acquisto del materiale didattico, di cancelleria, di pulizia per entrambe le scuole per l’a.s. 2008/2009.

Nel corso del 2008 sono stati:

-         Erogati i contributi finalizzati al finanziamento dei progetti educativi della scuola elementare avviati nel 2007, e relativo all’a.s. 2007/2008;

-         Impegnati i fondi necessari all’acquisto dei testi scolastici destinati agli alunni delle Scuole Elementari residenti in Angera così come previsto dalla L.R. 31/80, cedole librarie e acquistati i registri di classe.

-         Erogate le borse di studio comunali di merito scolastico per la scuola media inferiore e superiore.

-         Organizzati i laboratori ambientali con tutte le classi della scuola elementare a.s 2007/2008

 

Sostegno alle famiglie per contributi regionali

Nel 2008 la Regione Lombardia ha attivato un nuovo istituto giuridico “dote scuola” che assorbe i precedenti contributi per “libri di testo, borse di studio regionali, buoni scuola”. La compilazione da parte delle famiglie deve essere fatta tramite internet e per questo motivo la maggior parte dei nuclei familiari richiedenti si è avvalso dell’assistenza dell’ufficio. Nella fattispecie sono state compilate  on line le domande e inviate alla Regione . E’ in corso la seconda tranche 1/30 settembre per poter inviare nuove domande.

Dal 1 al 30 settembre si dovranno assistere gli utenti nella compilazione on line anche delle borse di studio a.s. 2007/2008.

 

Mensa, trasporto, assistenza, prescuola

Si è provveduto a:

-         Indire le procedure di asta per l’assegnazione del servizio trasporto;

-         Assegnare la gara alla ditta Angera Trasporti

-         Confermare alla cooperativa sociale EIDOS l’assistenza educativa e scodellamento pasti, considerato il buon servizio erogato negli anni scorsi;

-         Avviare il servizio mensa della scuola media situato anche per quest’anno al primo piano dello stabile situato in via Piazzi;

-         Avviare il servizio mensa dal 7 gennaio  presso il refettorio della scuola primaria;

-         Per entrambi i servizi sono in fase di chiusura le pratiche di accettazione ai servizi: tesseramenti, iscrizioni, consegna dei moduli di pagamenti, definizione delle diete speciali;

-         Incontrare i genitori per dare gli opportuni chiarimenti sui servizi scolastici;

-         Organizzare i servizi di trasporto scolastico;

-         Organizzare il servizio mensa;

-         Organizzare il servizio di prescuola;

-         È in fase di definizione il contenuto della  convenzione con la Direzione Didattica di Angera per l’impiego di bidelli durante la mensa e per il pre-scuola;

-         E’ stato acquistato il materiale di pulizia per refettori;

 

SCUOLA MATERNA

 

-         E’ stato erogato la prima rata del contributo annuo ed è in fase di liquidazione la seconda rata.

 

ATTIVITA’ CULTURALI

 

Organizzazione e promozione di iniziative culturali sul territorio

Sono state realizzate iniziative di interesse storico e culturale destinate ad un ampia e diversificata fascia di pubblico. Si elencano le attività e le iniziative:

 

-         Collaborato nell’organizzazione della presentazione del libro edito dall’associazione Altrelatitudini di “Giuseppe Di  Martino”;

-         Definito e chiuso la duplicazione dei DVD 1 vol. “Sagra dell’uva”;

-         11/18 maggio: organizzazione della mostra “Acqua sorgente di vita” proposta dal PIME , accompagnata da incontri per le scolaresche;

-         4 giugno: concerto del trio tedesco Cristin Claas in collaborazione con il comitato culturale del CCR di Ipsra;

-         7 giugno: presentazione del libro della scrittrice Tosca Pagliari;

-         26 giugno: organizzazione del concerto  , in collaborazione con il Comitato Culturale del CCR di Ispra ;

-         10 luglio/7 agosto: organizzato la rassegna cinema all’aperto

-         29 agosto: concerto di Franco Cerri quartet  , in collaborazione con il Comitato Culturale del CCR di Ispra ;

-         12 settembre: organizzato l’incontro “piccoli Bulli crescono”;

-         collaborato per l’organizzazione della finale del campionato italiano di pesca;

-         9,16 e 23 ottobre : organizzato la rassegna di diapositive : Namibia, Himalaya e Mozambico;

-         Deliberati n. 5 patrocini per iniziative culturali , turistiche e sportive;

 

TRASFERIMENTO DELL’UFFICIO CULTURA

Dal febbraio sono stati avviati i lavori di ristrutturazione dello stabile della biblioteca che ha comportato un grosso carico di lavoro anche per l’ufficio cultura consistente nella movimentazione di tutto materiale cartaceo, nella sistemazione degli spazi e nel  costante monitoraggio sui lavori .

Il trasferimento ha comportato la necessità di separare l’ufficio dal resto della biblioteca e di conseguenza si è provveduto all’acquisto della parte divisoria e degli arredi adatti. Sono state create nell’ufficio due postazioni.

 

NUOVO ALLESTIMENTO DEL MUSEO

 

Le risorse economiche che negli anni precedenti venivano assegnate per le iniziative culturali e turistiche hanno subito una riduzione a vantaggio dello stanziamento dei fondi per il nuovo allestimento museale.

Il nuovo allestimento museale oltrechè redatto nei suoi contenuti scientifici dalla dott.ssa Massa , è stato portato avanti dall’ufficio e dalla Dott.ssa Massa, vale a dire:

-incaricando una disegnatrice della elaborazione di disegni al tratto e acquerelli ricostruttivi dei materiali e degli edifici. Sono stati realizzati piccoli disegni che verranno posizionati nelle vetrine accanto al reperto e grandi disegni che verranno utilizzati per i pannelli espositivi oltrechè l’affresco di un grande orso che renderà più immediata la lettura di una mandibola di orso custodita al museo.

È stato individuato un esperto per la realizzazione di un plastico di una piroga, della grotta e dell’abitato romano.

Per entrambi gli  incarichi sopra citati il conservatore ha lavorato ai contenuti scientifici delle ricostruzioni .

Ci si è avvalsi della collaborazione di un professionista esterno per quanto concerne l’ideazione del percorso del nuovo allestimento, della grafica dei pannelli didattici e della ricostruzione grafica al computer degli edifici e della necropoli.

Si è proceduto all’acquisto di nuovi supporti per i pannelli, che sono già a disposizione , siamo in attesa di ricevere anche  i supporti autoportanti.

Entro la fine di settembre verrà completato l’impianto di illuminazione, optanto per la soluzione più economica possibile a causa della ristrettezza dei fondi a bilancio dell’ufficio tecnico.

Verrà a brevissimo reso attivo l’impianto di sonorizzazione della sala della preistoria che ricreerà i suoni  affinché il visitatore durante il percorso possa completamente proiettarsi in quel periodo.

La prima sala verrà completata con i fondi a carico del bilancio comunale 2007 e 2008 la seconda sala potrà essere completata sono stanziando fondi  di bilancio comunali nel 2009. Siamo in attesa di ricevere comunicazione circa l’esito della nostra richiesta di contributo regionale che servirà per finanziare una o al massimo due figure professionali che dovranno lavorare nei prossimi mesi ai contenuti scientifici dell’allestimento della seconda sala.

Le attività ed  iniziative organizzate sono:

-         Rinnovo incarico del conservatore del  Museo sino al 31/10/2008;

-         Laboratorio sulla cultura di Golasecca per le classi quarta della Scuola Elementare, con visita guidata al Museo Archeologico di Sesto Calende e al sito Archeologico del Monsorino;

-         Sono stati realizzati i laboratori museali per le scuole dell’obbligo per l’A.S. 2007/2008: Il mestiere dell’Archeologo per le classi terza elementare, visita all’Isola Bella e alla piroga preistorica per le quinta elementare;

-         Sono state fissate le medesime attività per a.s. 2008/2009 che inizieranno il 3 ottobre con la visita all’isola bella;

-         Visite guidate agli alunni delle scuole elementari, medie e superiori locali e non, su richiesta;

 

-         Prosecuzione degli studi ed inventari finalizzati  alla verifica della consistenza del patrimonio museale e al nuovo allestimento;

-         Movimentazione del materiale per il nuovo allestimento

-         Restauro del secondo lotto dei reperti  museali (metalli)e sondaggio per verificare lo stato di conservazione e la possibilità di movimentazione della barella lignea, con parziale finanziamento  della Regione Lombardia, a cura della Restauratrice individuata con indicazione della Soprintendenza, Dott.ssa Lucia Miazzo;

-         Sistemazione del magazzino. Grazie al finanziamento della regione  lombardia si è potuto precedere all’acquisito di 220 casse a norma ;

-         Partecipazione al Bando regionale ex. L.R. 39/1974 per ottenere finanziamenti finalizzati al nuovo allestimento;

 

 

BIBLIOTECA

 

La sistemazione della biblioteca ha comportato come detto sopra la movimentazione di tutto il materiale al fine di essere risistemato sui nuovi arredi.

Si è proceduto all’acquisto di buona parte degli arredi della sala principale della biblioteca , la saletta tampin non potrà essere riallestita in quanto la superficie del locale  non consente di poter procedere all’acquisto di nuove scaffalature con le caratteristiche oggi in commercio.

Nel corso del mese di settembre si riprenderà la revisione e l’aggregazione del materiale pregresso della saletta tampin, così da completare entro la fine di questo anno gli inserimenti del patrimonio librario.

Parte del tempo del personale dell’area dal mese di marzo è stato impiegato per la formazione per la gestione del nuovo software .

La biblioteca , riaperta nel mese di aprile, ha organizzato le seguenti iniziative:

18 aprile incontro su Cesare Pavese, in occasione della ricorrenza del centenario dalla nascita;

17 maggio incontro letterario su Paolina Leopardi sorella di Giacomo;

25 luglio/18agosto mostra del libro;

incontri con le classi per la visita alla biblioteca;

Sono in procinto di essere avviati i rapporti con l’ospedale per offrire nel reparto di pediatria letture ai bambini ricoverati.

La biblioteca ha aderito i laboratori di creazione del libro destinati ai bambini della scuola elementare, proposti dal sistema bibliotecario.

L’incremento del patrimonio librario è stato effettuato nella misura equivalente agli anni passati.

Sono stati organizzati i seguenti corsi:

-         di rilegatura a cura del Sig. Cardana Remo;

-         di Feltro I e II a cura di Annette Nielson;

-         programmazione e promozione del corso di disegno a cura di Elisa Ravasi;

-         di inglese corso avanzato;

sono in via di definizione i seguenti corsi che verranno avviati a ottobre:

-         inglese corso base,

-         inglese corso avanzato

-         come ti rinnovo il guardaroba;

-         pittura su vetro;

-         informatica corso base;

-         degustazione di vini;

-         disegno;

-         feltro;

-         piano;

-         chitarra;

 

 

 

TURISMO

 

E’ stato realizzato il calendario  delle manifestazioni angeresi  2008 in 5.500 copie e distribuito a tutte le famiglie angersi tramite il notiziario comunale oltrechè sul territorio tramite gli IAT della Provincia di Varese e lo IAT di Arona.

Dal 2005 il comune gestisce lo IAT stagionale dal 1 giugno al 30 settembre ma in questo anno l’orario di apertura dell’ufficio turistico è stato ampliato come vuole la normativa regionale  portandolo a 35 ore settimanali, grazie al finanziamento della Provincia di Varese che ha provveduto anche a fornire l’ufficio turistico di un nuovo computer e stampante/fax.

Il numero delle presenze da giugno ad agosto è aumentato passando da 1022 del 2007 al n. 1171     del 2008.

E’ sempre più sentita l’esigenza di informazioni ed indicazioni da parte del turista. Le nazionalità che hanno fruito del servizio sono: italiana, tedesca, francese, inglese, olandese, spagnola, argentina, brasiliana, svizzera .

 

SALA CONSILIARE E TENSOSTRUTTURA

 

L’ufficio ha regolato l’utilizzo della sala consiliare, sulla base della domande e degli incontri avuti con i richiedenti,  concedendo n. 16 autorizzazioni per la sala consiliare

Per la tensostruttura si è optato per erogare un contributo economico alla Proloco affinché venisse noleggiata nel mese di giugno. La scelta del mese è stata fatta tenendo conto delle necessità emerse in sede di riunione delle  associazioni che ogni anno viene indetta per definire il calendario delle iniziative angersi, in tale occasione si è cercato di condensare gli appunti che prevedevano una copertura in un unico mese.

 

SOSTEGNO ALL’ASSOCIAZIONISMO LOCALE

 

L’associazionismo locale è stato anche per quest’anno sostenuto tramite l’erogazione, ad oggi, di n. 10 contributi straordinari per iniziative di particolare rilievo e dell’appoggio logistico dell’ufficio tecnico per n. 5 eventi.

 

 

INFORMALAVORO

 

Si è collaborato con le Acli per dare continuità al servizio istituito nel 2004.

È stata stipulata la convenzione con l’acli anche per la gestione del servizio riconoscendo una spesa di 7.760€ più iva.

Al fine di permettere all’ufficio di erogare un efficiente e puntuale servizio, si é garantita l’apertura settimanale di 4 ore.

Tra l’utenza spicca la presenza i giovani che hanno concluso il ciclo di studi, donne che desiderano lavori part time a causa dei figli piccoli e della famiglia, e una consolidata presenza di stranieri.Il livello di scolarità che usa il servizio è basso e la maggior difficoltà riscontrata che impedisce di trovare un lavoro è la mancanza di un mezzo autonomo che possa permettere gli spostamenti.

 

 

 

 

 

COMUNICAZIONI ISTITUZIONALI

 

Nel corso di quest’anno si è proseguito con la pubblicazione del notiziario comunale “La voce di Angera”. Le uscite sono state fissate nel numero di 3, previste per i mesi di aprile, luglio e dicembre, con un costo di € 13.000,00.

Per ampliare la gamma della comunicazione istituzionale, l’Amministrazione ha partecipato a n. 6 emissioni televisive su un’emittente locale (Tele 7 laghi), per un costo complessivo di € 1.800,00.

 

AREA TECNICA – EDILIZIA  PRIVATA ED  URBANISTICA

 

Obiettivo 1 - Formazione  del piano di governo del territorio (PGT) del comune:

Dopo la approvazione del Piano dei Servizi, del Piano di Azzonamento acustico, del Piano Generale del Traffico Urbano e del Documento di Inquadramento per la presentazione di Programmi Integrati di Intervento,  l’Amministrazione ha  avviato la procedura di formazione del Piano di Governo  del Territorio cittadino( PGT), costituito dal Documento di Piano, dal Piano dei Servizi e dal Piano delle Regole.  Ciò in attuazione  della legge regionale n. 12/2005, e sue  modifiche, e per  risolvere urbanisticamente alcune consolidate problematiche territoriali, quali il riutilizzo delle aree degradate, la esecuzione di infrastrutture di primaria  necessità  e per la valorizzazione del territorio,  il tutto in una logica di tutela dell’ambiente caratterizzata dalla presenza del Lago Maggiore.

A tale proposito la Amministrazione ha espresso un atto di indirizzo, ai sensi  della legge regionale 11 marzo 2005  n. 12 per l’inizio della procedura di redazione del PGT, nuovo strumento programmatorio, che sostituirà definitivamente il Piano Regolatore Generale del 1989 e approvato dalla Regione Lombardia nel  1994.

Nella fase preliminare, particolare attenzione è stata prestata alla consultazione e alla partecipazione della cittadinanza. Infatti, prima del conferimento dell’incarico, il Comune ha pubblicato un Avviso di avvio del Procedimento al fine dell’ottenimento di suggerimenti e proposte.Inoltre l’Amministrazione ha effettuato una serie di specifici incontri pubblici.Per aumentare il livello di pubblicità e della  partecipazione diffusa  dei cittadini si è proceduto a redigere un apposito questionario, consegnato a tutte le famiglie, che ha avuto una buona partecipazione. In attuazione del PEG, per continuità tecnico/amministrativa e per economicità   è stato  affidato l’ incarico professione  al Progettista  che ha redatto il Piano dei Servizi , già approvato nel 2006 da Provincia e Regione.

 

Obiettivo 2 - Formazione della valutazione ambientale strategica (VAS):

L’articolo 4 della legge urbanistica  regionale 11 marzo 2005  n. 12  stabilisce che  al fine di promuovere lo sviluppo sostenibile e per  assicurare un elevato livello di protezione dell’ambiente, gli Enti locali sottopongano a Valutazione Ambientale Strategica i piani e i programmi al fine della valutazione degli effetti indotti sul territorio  dai piani stessi. Tra tali piani è compreso il Piano di Governo del Territorio  la cui valutazione ambientale   deve essere eseguita già nella fase preparatoria, in ordine alla stessa sostenibilità degli obiettivi di Piano, tenuto conto delle specificità territoriali.

Il comune ha proceduto ad affidare apposito incarico professionale sia per la Valutazione Ambientale Strategica che per la Valutazione di incidenza sul Sito di Interesse Comunitario ( SIC) della Buschera.

 

Obiettivo 3 - Formazione  della  carta geologica  comunale

L’articolo  57 della legge regionale 11 marzo 2005  n. 12, ai fini della prevenzione dei rischi geologici, idrogeologici e sismici del Comune,   stabilisce che il Piano di Governo del Territorio contenga la definizione dell’assetto territoriale sulla base di appositi studi per la individuazione  delle aree oggetto di  pericolosità e vulnerabilità geologica.

In attuazione del PEG il Comune ha proceduto ad affidare apposito incarico professionale.

 

Obiettivo 4 - Variante al piano regolatore generale per  strada di collegamento con standards di livello sovracomunale.

È in fase di approvazione la Variante al PRG per la esecuzione   di un collegamento stradale diretto  della struttura ospedaliera e  del polo scolastico alla strada provinciale.

Tale variante è  stata redatta a seguito della approvazione da parte della Provincia di  una Osservazione comunale al PTCP  e fa parte di una complessiva ristrutturazione urbanistica della Zona ospedaliera.

 

 

Obiettivo 5 - Verifica ed istruttoria  di permessi di costruire , denunce di inizio di attività, agibilità, istanze di approvazione di piani attuativi del prg, supporto tecnico a varianti  parziali  di  prg:

È stato sostanzialmente mantenuto lo standard  tempistico previsto dal PEG. L’ufficio ha effettuato articolate sessioni di Commissioni edilizia pur in presenza di incremento di attività per formazione del PGT e  di P.I.I.   

 

Obiettivo 6 - Verifica ed istruttoria  di permessi di cstruire in sanatoria per condono edilizio.

In attuazione del PEG, l’Ufficio  ha proceduto alla istruttoria delle pratiche di Condono  presentate secondo i disposti della legge regionale, sollecitando la presentazione della documentazione ed istruendo le pratiche.

 

Obiettivo 7 - Predisposizione di documentazione  tecnico/amministrativa  per adeguamento del  piano regolatore  con adozione del piano do governo del territorio.

Stante la intervenuta definitiva approvazione intervenuta in data 2.05.2007 del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP), è stato possibile procedere all’adeguamento del Piano Regolatore Generale essendosi definita  lo strumentazione urbanistica sovracomunale cui riferire il PGT. Pertanto è stata predisposta la necessaria documentazione tecnico / amministrativa propedeutica alla redazione del Piano. 

 

Obiettivo 8 - Gestione del contenzioso tecnico/amministrativo  in materia di demanio lacuale  per  repressione abusi e morosità

A seguito del conferimento da parte della Regione  al Comune dei compiti amministrativi in materia di gestione del Demanio Lacuale, si è proceduto al censimento degli usi delle aree  demaniali da parte dei privati. In attuazione del PEG sono state assunte iniziative per la repressione di abusi e per il recupero dei Canoni non pagati.

 

AREA SOCIO ASSISTENZIALE

 

1 – Al fine di implementare sul territorio comunale i servizi e gli interventi previsti dal Piano di Zona, gestiti in forma associata per i tredici Comuni appartenenti all’ambito territoriale del distretto di Sesto Calende, l’Ufficio Servizi Sociali ha introdotto il nuovo strumento di lavoro comunale definito “cartella sociale informatizzata” progettata dall’ Ufficio di Piano per tutti i Comuni del Distretto in quanto lo stesso è stato introdotto dalla Legge 328/00 per proporre nuove modalità di sviluppo del lavoro sociale e di progettazione e gestione degli interventi.

La cartella sociale informatizzata ha come obiettivo prioritario la raccolta e l'elaborazione di dati in modo condiviso, favorendo il processo di integrazione tra operatori e tra enti per la costruzione di risposte idonee ai bisogni del cittadino.

La finalità dello strumento è quella di monitorare i  servizi a livello comunale e distrettuale e rispondere al debito informativo nei confronti dell’ASL della Provincia e della Regione.

Nel corso dell’anno 2008, è proseguito l’utilizzo di alcuni servizi, gestiti in maniera associata tra i Comuni del Distretto e l’Ufficio di Piano di Sesto Calende, tra cui il servizio di posto di sollievo (n° 2  attivazioni per un totale di 4 mesi di utilizzo) e lo sportello di ascolto per i ragazzi delle Scuole Medie di Angera e le consulenze ai genitori/ insegnati.

 

2 –Nei primi otto mesi dell’anno 2008, sono pervenute da parte dell’Autorità Giudiziaria Minorile n° 4 nuove situazioni per le quali vengono richieste una serie di interventi volti alla tutela dei minori coinvolti ed affidati all’Ente Comunale. Sono stati disposti quattro nuovi inserimenti in strutture educative per madri e minori, oltre che la predisposizione di progetti individuali per ciascuno di essi a seguito di indagini psico- sociali condotte dagli Operatori dell’Equipe “Tutela Minori” del Comune.

Gli Operatori della Tutela Minori, parallelamente alla presa in carico delle nuove situazioni pervenute dall’Autorità Giudiziaria Minorile, hanno proseguito il monitoraggio costante delle altre numerose situazioni per le quali il Tribunale ha disposto controlli e sostegni. Per alcune situazioni il lavoro è consistito nella ri-definizione di alcuni progetti di vita  per alcuni minori che hanno richiesto un impegno maggiore agli operatori.

Le attività svolte dagli Operatori sono consistite in: colloqui periodici con i genitori dei minori per i quali è in vigore un decreto dell’Autorità Giudiziaria Minorile, colloqui con i minori, momenti di raccordo con le Scuole ove i minori sono inseriti, visite domiciliari presso l’abitazione, inserimenti in comunità educative, incontri periodici con i referenti delle strutture, raccordi periodici con gli altri servizi specialistici coinvolti sui casi, stesure di relazioni per il Tribunale(di risposta a richieste di indagine o di aggiornamento) , incontri con i Giudici di riferimento sulle varie situazioni.

 

Anche per l’anno scolastico 2007/2008, è proseguito il servizio di doposcuola rivolto ad un gruppo di circa n° 20 bambini, frequentanti la Scuola Elementare di Angera, presso i locali messi a disposizione dalla stessa Scuola. Il servizio, gestito da personale educativo comunale e da Volontarie, vuole garantire un supporto individuale (di tipo scolastico ed educativo) a minori  conosciuti dal Servizio Sociale, in quanto appartenenti a nuclei familiari in situazione di fragilità sociale.

Il servizio di doposcuola, terminato nel mese di giugno 08 in coincidenza con la chiusura delle Scuole, è ripreso tre settimane prima dell’inizio del nuovo anno scolastico 2008/2009, al fine di accompagnare i minori alla ripresa delle attività scolastiche e nel disbrigo dei compiti assegnati per le vacanze.

L’Ufficio Servizi Sociali attualmente sta programmando le attività che verranno realizzate nel servizio di doposcuola che riprenderà nel corso del mese di novembre 08.

 

 

  3 – Nel corso dei primi mesi dell’anno 2008, si è lavorato per la stesura e la definizione del bando e del capitolato speciale d’appalto per la gara volta alla concessione del servizio dell’Asilo Nido Comunale. Il capitolato speciale d’appalto riporta le condizioni entro le quali l’Amministrazione Comunale vuole che venga gestito il servizio che fino ad ora è stato svolto per mezzo di personale dipendente dell’Ente.

Nel rispetto dei tempi previsti all’interno del PEG dell’Area Socio Assistenziale- anno 2008, in data 29/07/08 la Commissione tecnica giudicatrice della gara d’appalto dichiara che l’assegnataria dell’affidamento della gestione del servizio  dell’asilo nido comunale (anni scolastici 2008/2009 – 2009/2010 – 2010/2011) risulta essere la Cooperativa “Educational Team” con sede legale in Varese.

In data 01/08/2008, alle ore 20.30 presso i locali dell’asilo nido, la Cooperativa “Educational Team” si presenta alle famiglie interessate alla fruizione del servizio, a partire dal mese di settembre 2008. Nel corso della riunione, viene inoltre presentato tutto il personale educativo e ausiliario che sarà impiegato nella futura gestione oltre che le condizioni economiche entro le quali il servizio potrà essere fornito alle famiglie.

In data 14/08/2008, presso la sede dell’Asilo Nido viene redatto il verbale di consegna dell’immobile comunale tra l’Amministrazione Comunale e la Cooperativa Sociale.

In data 08/09/2008 l’Asilo Nido viene regolarmente aperto al pubblico.

 

 

4 – In data 28/03/2008 il Consiglio Comunale approva la delibera n°5 ad oggetto “Regolamento Comunale sui trasporti Sociali -approvazione”. Con questo atto si è voluto disciplinare il servizio di trasporto, che da anni veniva promosso e organizzato dall’Ufficio Servizi Sociali in particolare per i casi in carico a detto Ufficio,  definendo le modalità di accesso, le caratteristiche del servizio e la partecipazione degli utenti al costo.

Il trasporto Sociale, che vuole consentire alle persone disabili o in situazioni di particolare necessità e/ o fragilità sociale che non risultano in grado di servirsi dei normali mezzi pubblici di raggiungere strutture a carattere assistenziale/educativo/formativo/lavorativo ovvero centri di cura e riabilitazione, viene realizzato dai numerosi Volontari che prestano la loro attività/ disponibilità  per tali scopi. Il lavoro costante dell’Ufficio Servizi Sociale consta nel coordinare i servizi di volontariato, predisponendo piani settimanali di trasporto, supportando i Volontari stessi nell’espletamento delle funzioni a loro assegnate.

 

Angera, 18.09.2008

 

IL RESPONSABILE DELL’AREA

PROGRAMMAZIONE E BILANCIO

Dr.ssa Laura Molinari

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (4854 valutazioni)