Pubblica Istruzione - Comune di Angera

Area Cultura e Istruzione VECCHIO | Pubblica Istruzione - Comune di Angera

SERVIZI SCOLASTICI EROGATI DAL COMUNE

 

 

SERVIZI SCOLASTICI EROGATI DAL COMUNE

MENSA: Viene erogata agli alunni iscritti alla scuola primaria e alla scuola secondaria di primo grado che hanno lezioni pomeridiane o che frequentano il doposcuola.

TRASPORTO: viene erogato agli alunni iscritti alla scuola primaria e alla scuola secondaria di primo grado.

DOPOSCUOLA: viene erogato agli alunni della scuola primaria nei giorni senza rientro pomeridiano.

PRESCUOLA: viene erogato agli alunni della scuola primaria.

 

COME SI OTTENGONO I SERVIZI

Per poter usufruire  dei servizi di cui sopra occorre compilare e consegnare i relativi moduli di domanda, pubblicati sul sito istituzionale dell’Ente e scaricabili all’indirizzo

http://www.comune.angera.va.it/servizi/moduli/moduli_fase01.aspx

(una volta nella pagina selezionare nella tendina la voce Istruzione e Cultura)

 o disponibili presso l’Ufficio Istruzione e Cultura del Comune di Angera

 

Mensa

Informazioni per i nuovi iscritti:

Coloro che intendono usufruire del servizio di refezione scolastica devono fare domanda, compilando l’apposito modulo.

Il servizio mensa è gestito dalla Ditta Sodexo Italia Spa.

Le tariffe in vigore sono le seguenti:

Primo figlio   € 4,00=

Dal secondo figlio  € 3,70=

Non residenti   € 4,47=

La società Sodexo Italia Spa gestisce la prenotazione giornaliera ed il pagamento dei pasti in modo informatizzato.

Prenotazione del pasto - Ogni classe ha un registro di prenotazione (foglio presenze) sul quale vengono annotate giornalmente le presenze o le assenze alla mensa. I dati delle presenze/assenze giornaliere vengono rilevati entro le ore 09.30. Se un alunno dovesse arrivare tardi a scuola o uscire prima delle ore 10.30 sarà sufficiente segnalarlo al personale addetto che provvederà ad aggiungere o cancellare la prenotazione, se già raccolta da Sodexo.

Pagamento in modalità pre-pagato - Ad ogni alunno viene assegnato all’inizio dell’anno scolastico un codice identificativo, che lo seguirà per tutti gli anni scolastici, a cui sono collegati i dati anagrafici, quelli relativi alla scuola e alla classe frequentata, ecc. (Tutti i dati sono trattati in conformità a quanto stabilito dal Codice in materia di dati personali – D. Lgs. 196/2003).

Il codice identificativo servirà per la ricarica del proprio conto pasti.

La modalità di pagamento pre-pagato consiste nel pagamento anticipato dei pasti.

Occorre ricaricare il proprio Conto Pasti comunicando il codice identificativo dell’alunno. Ogni ricarica effettuata alimenterà il conto dal quale verranno scalati i pasti prenotati.

L’importato minimo deve essere di 20€.

Le ricariche si potranno effettuare:

- in contanti presso: il negozio Il Gatto e la Volpe, via Diaz 24/26 negli orari di apertura.

- on-line con carta di credito accedendo al PORTALE WEB FAMIGLIE: (da digitare nella barra degli indirizzi e non da ricercare su google o altri motori di ricerca) sito:  www4.eticasoluzioni.com/angeraportalegen (con utenza e password di accesso che verranno comunicati dalla Ditta Sodexo)

E’ sempre possibile conoscere il proprio credito:

-  consultando il PORTALE WEB FAMIGLIE on-line;

-  scrivendo alla casella di posta elettronica  inforette.scolastiche.FMS.IT@sodexo.com  indicando nell’oggetto della comunicazione COMUNE DI ANGERA;

-  servizio SMS ALERT: sarà possibile ricevere sul proprio cellulare comunicazioni inerenti il Servizio di Ristorazione Scolastica ed essere avvisati quando il saldo del vostro conto pasti starà per raggiungere la soglia limite entro il quale effettuare il pagamento. Servizio completamente gratuito; il servizio sms può essere attivato direttamente sul PORTALE WEB FAMIGLIE

-  telefonando al numero verde gratuito di Sodexo Italia 800.761.186

 

Scadenza dei pagamenti - Il servizio non ha una scadenza fissa, ma l’utente decide liberamente l’importo da ricaricare e quando effettuare la ricarica avendo cura di mantenere sempre un saldo positivo.

 

 

 

Trasporto scolastico

Il servizio scuolabus, comprensivo di assistenza e sorveglianza, garantisce l'accesso alle scuole primaria e secondaria di primo grado.

Gli alunni verranno riconsegnati, alle fermate, ai genitori o a persone maggiorenni da essi autorizzate con formale delega scritta.

Chi intende delegare al ritiro un soggetto terzo è tenuto a compilare il modulo (pubblicato sul sito dell’Ente) e a restituirlo a questo Ufficio compilato e sottoscritto.

Il D.L. 148/2017, art. 19-bis, così come modificato dalla Legge di conversione n. 172 del 4 dicembre 2017, stabilisce che:

“1. I genitori esercenti la responsabilità genitoriale, i tutori  ei soggetti affidatari ai sensi della legge 4 maggio 1983, n. 184, de minori di 14 anni, in considerazione dell'età di questi ultimi,  del loro grado di autonomia e dello specifico contesto, nell'ambito di un processo volto alla loro  autoresponsabilizzazione,  possono autorizzare le istituzioni del  sistema  nazionale  di  istruzione  a consentire l'uscita  autonoma  dei  minori  di  14  anni  dai  locali scolastici al termine  dell'orario  delle lezioni. L'autorizzazione esonera il personale scolastico dalla responsabilità connessa all'adempimento dell'obbligo di vigilanza.

  2. L'autorizzazione ad usufruire in modo autonomo del servizio di trasporto scolastico, rilasciata  dai  genitori  esercenti  la responsabilità genitoriale, dai tutori e dai soggetti affidatari dei minori di 14 anni agli enti locali gestori del servizio, esonera dalla responsabilità connessa all'adempimento  dell'obbligo  di vigilanza nella salita e discesa dal mezzo e nel tempo di sosta alla fermata utilizzata, anche al ritorno dalle attività scolastiche”.

 

In adempimento della norma sopra riportata chi intende autorizzare il proprio figlio a ritornare autonomamente dalla fermata dello scuolabus alla propria abitazione è tenuto a compilare e restituire a questo Ufficio l’apposito modulo disponibile sul sito dell’Ente.

Ferma restando la responsabilità dei genitori e/o loro delegati alla conduzione dell’alunno dalla fermata all’abitazione, gli assistenti, in assenza dei suddetti soggetti o di apposita autorizzazione al rientro autonomo, oltre ad adottare tutte le necessarie cautele suggerite dall’ordinaria prudenza, sono tenuti a riaccompagnarlo a scuola e consegnarlo al personale scolastico.

Coloro che intendono usufruire del servizio di trasporto devono fare domanda utilizzando l’apposito modulo.

Nel caso il numero degli iscritti superi la disponibilità dei posti, avranno priorità gli alunni che hanno effettuato nei tempi l’iscrizione in base all’ordine di arrivo delle stesse.

 

Fermate degli scuolabus

 

Le tariffe annuali in vigore sono le seguenti:

 

TARIFFA ANDATA E RITORNO RESIDENTE:

  • € 433,00= per primo figlio (tre rate da € 144,33= o nove rate da € 48,11=)

  • €399,00= € dal secondo figlio (tre rate da € 133,00 o nove rate da € 44,33=)

 TARIFFA ANDATA E RITORNO NON RESIDENTE 

  • € 608,00= indipendentemente dal numero di figli (tre rate da € 202,66= o nove rate da € 67,55)

 

La quota relativa al mese di giugno verrà ricompresa nel pagamento della mensilità di settembre, che viene pagata per intero.

Chi aderisce al servizio di trasporto resta vincolato al pagamento dello stesso per tutto l’anno scolastico anche in caso di non utilizzo.

La tariffa annua deve essere pagata, previa iscrizione al servizio, in tre rate con scadenza: 20 settembre; 15 novembre; 31 marzo, utilizzando:

-  bollettino di conto corrente postale n. 15875214 intestato a "Comune Angera Servizio Tesoreria” indicando la causale NOME E COGNOME ALUNNO-CLASSE-TRASPORTO SCOLASTICO-RATA N.

- bonifico bancario intestato a Comune di Angera Tesoreria comunale IBAN IT81C0558449980000000000720 indicando la causale NOME E COGNOME ALUNNO-CLASSE-TRASPORTO SCOLASTICO-RATA N.

- mediante bancomat presso l'Ufficio Istruzione e Cultura (1° piano palazzo comunale), negli orari di apertura al pubblico, e il sabato mattina presso lo sportello dei servizi demografici dalle ore 10.30 alle ore 12.30.

Copia del versamento delle rate, se non effettuato direttamente in Comune tramite bancomat, deve essere tempestivamente trasmesso anche via fax (n. 0331/960181 o tramite mail cultura@comune.angera.it) all’Ufficio Istruzione e Cultura.

All’atto del pagamento della prima rata, dovrà essere consegnata all'ufficio Istruzione e Cultura una foto formato tessera del bambino/a per il rilascio del tesserino, che dovrà essere poi vidimato e timbrato al pagamento di ogni rata successiva.

L’Amministrazione ha stabilito, con deliberazione di Giunta Comunale n. 128 del 28.08.2015, poche e semplici regole per garantire la sicurezza degli alunni durante il trasporto scolastico e il rispetto del vivere civile che di seguito riportiamo:

 

PER I GENITORI

1)  Essere puntuali alla fermata dell’autobus. I genitori sono tenuti ad attendere alla fermata con il proprio figlio fino a quando non sale sullo scuolabus.

2)  Aspettare alla fermata il proprio figlio che scende dallo scuolabus. L’Amministrazione declina ogni responsabilità qualora non vi sia un genitore o un adulto da lui incaricato a prendere in custodia il minore.

3)  Procedere al pagamento della retta nel rispetto dei tempi stabiliti e precisamente:

a.  Prima rata entro il 20 settembre;

b.  Seconda rata entro il 15 novembre;

c.  Terza rata entro il 31 marzo.

 

PER GLI STUDENTI

1)  Salire e scendere educatamente dallo scuolabus senza spingere o strattonare i compagni e senza correre;

2)  A bordo sedersi in un posto e rimanerci finché il mezzo non arriva a destinazione;

3)  Mettere lo zaino sotto il sedile o nell’apposito spazio e non tenerlo sulle spalle durante il tragitto;

4)  Non spostarsi mai durante la marcia per evitare di cadere e farsi male;

5)  Non sporgersi dal finestrino;

6)  Tenere una condotta corretta e rispettosa nei confronti degli altri passeggeri e dell’autista;

7)  Non dire parolacce né offendere in nessun modo gli altri;

8)  Non avere comportamenti aggressivi o maneschi nei confronti dei compagni di viaggio;

9)  Non disturbare o distrarre l’autista;

10)  Non sporcare lo scuolabus;

11)  Non danneggiare sedili o altri componenti dello scuolabus. In caso di danni sarà richiesto il risarcimento ai genitori degli studenti responsabili dell’evento.

 

Il passeggero che tiene un comportamento scorretto, pericoloso o dannoso verrà richiamato dal sorvegliante o dall’autista che segnalerà l’accaduto all’Ufficio Istruzione e Cultura del Comune. Il richiamo determinerà la sospensione dal servizio, senza rimborso per quanto non usufruito, con le seguenti modalità:

-  Prima segnalazione di comportamento scorretto da parte dell’autista: sospensione con effetto immediato dello studente dalla fruizione del servizio per una settimana.

-  Seconda segnalazione: sospensione di un mese;

-  Terza segnalazione: sospensione per tutta la durata dell’anno scolastico.

 

Analogamente il mancato pagamento della retta nel rispetto dei tempi stabiliti sarà causa di sospensione dal servizio sino ad avvenuto pagamento di quanto dovuto.

Il provvedimento di sospensione verrà notificato ad uno dei genitori o a chi esercita la patria potestà.

 

Doposcuola

Viene erogato agli alunni della scuola primaria nei giorni senza rientro pomeridiano.

Coloro che intendono usufruire del servizio devono presentare la domanda.

Il doposcuola verrà garantito solo in presenza di almeno 10 iscritti che frequentino regolarmente.

Si svolge nei locali della scuola primaria di Angera nelle giornate di martedì, giovedì e venerdì dal termine delle lezioni alle ore 18.00.

E’ previsto il servizio di refezione scolastica, per chi ne fa richiesta (buono pasto escluso dal costo del doposcuola).

Il Servizio è gestito da un soggetto esterno, individuato con i criteri e le modalità previsti dalla legge, con l’eventuale collaborazione di personale volontario, iscritto all’Albo del Volontariato del Comune e/o di lavoratori Socialmente Utili.

Il progetto prevede l’assistenza durante l’orario mensa, il sostegno nei compiti, tenendo in considerazione i metodi didattici seguiti dalle insegnanti, e le attività integrative.

 

LE TARIFFE MENSILI SONO LE SEGUENTI:

  • residenti  € 60,00=

  • residenti secondo figlio iscritto € 55,00=

  • non residenti € 70,00=

 

La quota relativa al mese di giugno viene ricompresa nel pagamento della mensilità di settembre, che viene pagata per intero.

 

Il pagamento va effettuato entro i primi 7 giorni di ogni mese utilizzando:

-  bollettino di conto corrente postale n. 15875214 intestato a "Comune Angera Servizio Tesoreria indicando la causale NOME E COGNOME ALUNNO-CLASSE- DOPO SCUOLA – MESE.

- bonifico bancario intestato a Comune di Angera Tesoreria comunale IBAN  IT81C0558449980000000000720 indicando la causale NOME E COGNOME ALUNNO-CLASSE-- DOPO SCUOLA – MESE.

- mediante bancomat presso l'Ufficio Istruzione e Cultura (1° piano palazzo comunale), negli orari di apertura al pubblico, e il sabato mattina presso lo sportello dei servizi demografici dalle ore 10.30 alle ore 12.30.

Copia del versamento delle rate, se non effettuato direttamente in Comune tramite bancomat, deve essere tempestivamente trasmesso anche via fax (n. 0331/960181) o tramite mail cultura@comune.angera.it) all’Ufficio Istruzione e Cultura.

 

 

Prescuola

Coloro che intendono usufruire del servizio di prescuola devono fare domanda, compilando l’apposito modulo.

Il servizio di pre-scuola è assicurato dal Comune di Angera che vi provvede direttamente o tramite gestione affidata a soggetti terzi, individuati con i criteri e le modalità previsti dalla legge, oppure tramite convenzione con l’Istituto Comprensivo. E’ possibile che il servizio sia svolto da personale volontario, iscritto all’Albo del Volontariato del Comune e/o da lavoratori Socialmente Utili.

Il servizio è finalizzato a garantire la sorveglianza all’interno dei locali della Scuola Primaria prima dell’inizio delle lezioni e precisamente dalle 7.30 alle 8.00.

Il servizio viene garantito solo in presenza di almeno 30 iscrizioni.

Il servizio di pre-scuola è riservato agli alunni frequentanti la Scuola Primaria di Angera e può essere usufruito soltanto dalle famiglie che ne abbiano effettiva necessità per motivi di lavoro o di carattere familiare.

Per l’ammissione al servizio costituirà titolo di preferenza la seguente casistica:

a)  L’attività lavorativa di entrambi i genitori, tenendo conto della sede di lavoro e dell’orario;

b)  La situazione di disagio familiare ovvero motivi di natura sociale debitamente documentati;

c)  L’età degli alunni, con precedenza agli alunni più piccoli.

Tali situazioni, o altre che possano influire sull’ammissione al servizio, dovranno essere dichiarate sui moduli di presentazione della domanda.

Durante il servizio gli alunni devono mantenere un comportamento corretto ed educato. In caso di comportamento scorretto, oltre al richiamo verbale, previa segnalazione scritta da parte dell’assistente e riportante descrizione dettagliata dell’evento, il Comune adotterà i seguenti provvedimenti:

-  segnalazione alla famiglia

-  ammonizione scritta

-  sospensione dal servizio

In caso di sospensione non sorge diritto al rimborso, anche parziale, della tariffa.

In caso di eventuali danni arrecati a cose e persone, verrà richiesto il risarcimento del danno ai genitori del minore o a chi ne fa le veci previa quantificazione dei danni stessi.

 

LE TARIFFE MENSILI SONO LE SEGUENTI:

  • utenti residenti    8 

  • utenti non residenti  € 10

 

Il pagamento in forma anticipata va effettuato in due rate: 30 settembre (per i mesi da settembre a gennaio) 31 gennaio (per i mesi da febbraio a fine a.s.) con le seguenti modalità:

-  bollettino di conto corrente postale n. 15875214 intestato a "Comune Angera Servizio Tesoreria indicando la causale NOME E COGNOME ALUNNO-CLASSE- PRE SCUOLA – MESI.

- bonifico bancario intestato a Comune di Angera Tesoreria comunale IBAN IT81C0558449980000000000720 indicando la causale NOME E COGNOME ALUNNO-CLASSE?PRE SCUOLA – MESI- 

-  bancomat presso l'Ufficio Istruzione e Cultura (1° piano palazzo comunale, negli orari di apertura al pubblico, e il sabato mattina presso lo sportello dei servizi demografici dalle ore 10.30 alle ore 12.30.

Copia del versamento delle rate, se non effettuato direttamente in Comune tramite bancomat, deve essere tempestivamente trasmesso anche via fax (n. 0331/960181) o tramite mail cultura@comune.angera.it) all’Ufficio Istruzione e Cultura.

Gli utenti non risultanti in regola con il pagamento delle tariffe, dopo un sollecito scritto, saranno sospesi dal servizio e non potranno essere riammessi fino ad avvenuta regolarizzazione.

Il personale addetto al servizio rileverà giornalmente le presenze e le assenze degli alunni su apposito modulo dandone comunicazione mensile al Comune.

Le famiglie che nel corso dell’anno decidano di rinunciare al servizio dovranno darne immediata disdetta al Comune. La disdetta non dà diritto al rimborso della quota già eventualmente pagata.

La frequenza parziale non comporta sconti o rimborsi sul costo del servizio.

 

Si ricorda che il prescuola verrà garantito solo in presenza di almeno 30 iscritti che frequentino regolarmente. Ne consegue che agli iscritti verrà data conferma dell’effettuazione del servizio subito dopo il termine fissato per le iscrizioni.

 

 

PER SAPERNE DI PIU’

Per ottenere maggiori informazioni sui servizi scolastici rivolgersi all’Ufficio Istruzione e Cultura nei seguenti orari di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì 9.30 /12.30

 

 

******************************************************************************************************

DOTE SCUOLA

La Dote Scuola accompagna il percorso educativo dei ragazzi dai 6 ai 21 anni. E' attribuita agli studenti delle scuole statali e paritarie di ogni ordine e grado e a chi frequenta i percorsi di istruzione e formazione professionale. Garantisce la libertà di scelta delle famiglie e il diritto allo studio di ciascuno.  Prevede contributi per premiare il merito e l'eccellenza e per alleviare i costi aggiuntivi sostenuti dagli studenti disabili. Per informazioni circa l'uscita dei bandi e i tempi di distribuzione dei voucher  consultare il sito della Regione Lombardia o contattare l'Ufficio Cultura del Comune di Angera al n. 0331.930168; E-mail: cultura@comune.angera.it

Per informazioni sui servizi scolastici erogati dal Comune potete contattare l'Ufficio Cultura e Pubblica Istruzione al tel. 0331.930168 o E-mail: cultura@comune.angera.it

*****************************************************************************************************

 

 

 

PER INFORMAZIONI SUI SERVIZI DIDATTICI:

 

Scuola Primaria

Scuola Secondaria di primo grado

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (7658 valutazioni)